Workshop “Acting in Burlesque” con Peggy De Lune

20130422-140210.jpg

A Milano un imperdibile workshop burlesque con Peggy De Lune, miglior esordiente al London Burlesque Festival 2012.

Nel burlesque non basta mostrare una faccina carina, questo workshop vi insegnerà a mettere un po’ di pepe e personalità nelle vostre performance burlesque.
Tutte abbiamo i nostri trucchetti, ma non é facile riuscire a mettere in scena un pezzo dark se continuiamo a fare le ragazze zuccherose. Dovete convincere il vostro pubblico che siete diventate un altro personaggio, e quindi dovete usare tutte le armi a disposizione: concentrarvi sull’idea, sull’espressione facciale, sul tipo di movimento, mettendoci quel qualcosa in piú che voi e solo voi potete dare e che porta la vostra esibizione ben al di là del semplice spogliarello.

Cosa portare: qualsiasi costume e/o calzatura che usate per il vostro show, vestiti comodi e qualsiasi accessorio vogliate imparare ad usare.

Peggy De Lune ha iniziato come ballerina classica e ha studiato alla Royal Ballet School di Londra prima di cambiare e dedicarsi al musical. Ha frequentato la LAMDA e al Drama Centre di Londra, due delle migliori scuole di teatro del mondo. Poi ha optato per il burlesque. Grazie alla sua esperienza nella commedia e nell’improvvisazione, molte performaces di Peggy hanno sfumatue del musical, fanno divertire e soprattutto sono caratterizzate da una potente presenza scenica. Si è esibita in tutto il Regno Unito ed è stata spesso ospite, insieme a Miss Polly Rae, al The Hurly Burly Show nel West End di Londra e in Sudafrica. È stata incoronata migliore esordiente al London Burlesque Festival del 2012, Miglior Performance Solista al Texas Burlesque Festival del 2013, e ha vinto premi al Pennsylvania Burlesque Festival e al Great Burlesque Expo di Boston.

Costo del workshop: 50 euro

Sabato 18 Maggio 2013
Ore 15.30 (durata: 2 ore)
Milano
Presso location da definirsi in base al numero di iscritte.

Per info e prenotazioni:
champagneburlesqueacademy@gmail.com
392 9999809

Workshop Burlesque “Fantastic Fan Dance”

20130409-170343.jpg

Nel workshop Burlesque “Fantastic Fan Dance” con Miss Sophie Champagne imparerete ad usare le tecniche di base per la Fan Dance, la bellissima ed evocativa danza con i ventagli di piume resa famosa dalle performer Sally Rand.

Abbigliamento consigliato: scarpe da ballo, costume da bagno (o costume da danza del ventre senza veli), ventagli di piume.

Costo del workshop: 50 euro

Sabato 20 Aprile
Ore 15.30
Tempio Del Burlesque
Presso AIDA, via Cavour 183
Roma

Per info e prenotazioni:
champagneburlesqueacademy@gmail.com
392 9999809

Workshop “Italian Burlesque: Sophia Loren Style”

20130403-120310.jpg

Miss Sophie Champagne riproporrá anche qui in Italia il workshop che ha spopolato al Great Burleque Exposition di Boston, lezione dal titolo “Italian Burlesque: Sophia Loren Style”.

In questo workshop di 2 ore ci ispireremo alla grande star italiana Sophia Loren per aggiungere un tocco di fascino italiano al nostro burlesque.

Riprenderemo due sue magistrali interpretazioni:

La scena di seduzione del film “Pane Amore e Fantasia” su Mambo Italiano.

Lo spogliarello piú famoso del cinema, dal film “Ieri, Oggi e Domani” sulle note di Abat Jour.

Abbigliamento consigliato: calze e reggicalze, abito con gonna a ruota (stile pin up anni ’50) oppure camicetta e gonna a ruota, scarpe decolletè con tacco.

Costo del workshop: 50 euro

Domenica 14 Aprile 2013
Ore 15:30
New ClaryDance
Viale Monza 58
Giussano (MB)

Per info e prenotazioni:
champagneburlesqueacademy@gmail.com
392 9999809

Lucille Bonneville e Blonde Venus sul palco del Castelli Gourmet

20130315-235951.jpg

A grande richiesta sono tornate ad esibirsi sul palco del Castelli Gourmet, due Champagnine che hanno debuttato pochi mesi fa.

Lucille Bonneville, che ha portato in scena una sua rivisitazione della coreografia Bad Girl, interpretando una piccante segretaria alle prese con il noioso lavoro in ufficio.

Blonde Venus, che si è esibita su un numero di sua creazione: la sexy prestigiatrice.

E per la gioia dei presenti è stata replicata la coreografia a due delle Infermierine, in onore del nostro esimio ospite il dott.Rachmaninov che è tornato ad aggiornarci sulle sue ricerche scientifiche sulla Burlesque Therapy.

Complimenti a queste promettenti fanciulle!

20130315-235927.jpg

Progetto “Laboratorio Burlesque” sesto incontro: Burlesque Shake! (Seconda puntata)

20130313-105722.jpg

Visto il grande successo del Progetto Laboratorio Burlesque, a grande richiesta abbiamo aggiunto una serata fuori programma, un sesto incontro sempre dedicato alle sperimentazioni delle nostre alunne.

Vi invito a non mancare, vedrete in scena Blonde Venus e Lucille Bonneville in una nuova veste!

Appuntamento giovedí 14 Marzo ore 20.30 al Castelli Gourmet, via Cerano 15.

Bollicine dal Mondo: il burlesque a Roma

20130312-005011.jpg

Dopo New York City, la nostra inviata speciale Cocó Rouge ha fatto una salto a Roma e si è precipitata per noi al Micca Club.
Ecco il suo racconto.

“15 febbraio ore 20.00. Sono al Micca Club di Roma, dopo una cena molto simpatica, verso le 23 inizia lo spettacolo.
Il tema della serata è burlesque contro boylesque, il tutto si fa molto interessante, è la prima volta che assisto ad una esibizione maschile!
Ecco che arriva il presentatore Alessandro Casella, un vero personaggio: pantalone aderente, giacchetta a righe papillon e pettinatura anni 40, annuncia la prima performer Giuditta Sin.
Sembra una farfalla, si muove sul palco facendo ondeggiare delle bacchette che sono nascoste nell’abito lungo e ampio di stoffa leggera e trasparente che ad un certo punto toglie slacciando i fiocchetti davanti, numero molto sinuoso e particolare, forse un po’ lungo, ma molto apprezzato dal pubblico maschile.
Ed ecco il turno di Alan De Bevoise, entra in scena con l’inno nazionale italiano “Fratelli d’italia” in alta uniforme (a dir la verità un po’ nazi), cambio di musica: gioca con il frustino si sfila i guanti, la cintura si slaccia la giacca e via …… è un grande! sotto la camicia ha una mini bandiera italiana con la quale gioca. Rimane in slip neri, stivali, e armatura sado maso con teschi all’altezza del petto!!
Ed ora l’ultima performer, fantastica Sophie D’Ishtar . Abito settecentesco con tanto di parucca stile Maria Antonietta , è spettacolare con molta ironia si toglie i guanti la gonna da sirena le calze e per ultimo il reggiseno!
E’ stata una serata fantastica, non si può andare a Roma e non passare per il Micca Club.”

Debutto di Black Dalilah e Crazy Musa

20130308-195306.jpg

Giovedí 28 Febbraio al Castelli Gourmet hanno debuttato altre due allieve della Champagne Academy: Black Dalilah e Crazy Musa, entrambe del corso di Como.

Un debutto vero e proprio, visto che hanno portato in scena non le coreografie imparate al corso ma i propri numeri!

Le ragazze nonostante l’emozione si sono mosse sicure tra i tavoli e gli sguardi curiosi di clienti, amici e colleghi.

Da quel che ho potuto capire, sentendo i commenti entusiasti delle debuttanti in camerino, vedrete molto presto queste due “stelle nascenti” del burlesque calcare le scene, visto che a quanto pare non vedono l’ora di salire di nuovo sul palco!

In bocca al lupo ragazze, continuate cosí!

20130308-194740.jpg

20130308-194727.jpg

Progetto “Laboratorio Burlesque” quinto incontro: Burlesque Shake! Ingredienti per creare il proprio numero

20130226-233204.jpg

Ed eccoci arrivati all’incontro conclusivo del nostro progetto “Laboratorio Burlesque”, questa volta si esibiranno le ragazze della Champagne Academy che sono arrivate ad un punto importante del loro percorso formativo e personale nel mondo del burlesque, dopo aver scoperto il loro personaggio, pensato ad un nome d’arte che le rispecchi, sono giunte a creare un proprio numero.

Guidate, chi piú chi meno, dall’insegnante Miss Sophie Champagne, le nostre Black Dalilah, Crazy Musa e Blonde Venus si sono messe in gioco nel processo creativo dell’ideazione di un burlesque act, hanno messo insieme un costume di scena e sono pronte a salire sul palco per intrattenervi e anche per rispondere alle vostre domande e curiosità.

Non perdetevi quest’incontro!

Vi aspettiamo giovedí 28 febbraio 2013 presso Castelli Gourmet, via Cerano 15, Milano.

Bollicine dal Mondo: il burlesque a New York City

20130225-114957.jpg

Se un’appassionata di burlesque visita New York non potrà non fare un salto al The Slipper Room – Palace of Variety, storico locale burlesque di Manhattan, dove si esibiscono le migliori performer e le stelle nascenti del burlesque newyorkese.

È andata a dare una sbirciatina per noi la nostra inviata Cocó Rouge, ed ecco il suo reportage:

“Appena arrivata nella grande mela non ho potuto resistere e mi sono precipitata al “the Slipper room” 167 Orchard st. a Manhattan.
Al primo piano di una tipica palazzina newyorkese si entra nella magia di questo locale dove vi è un piccolo palco che ospita un’orchestra composta da nove elementi, tutti bravissimi jazzisti, ma ovviamente il meglio sono le due performer di burlesque, la prima si presenta con un completo rosso paiettato con gonna a frange charleston, ma il vero spettacolo è le seconda che con una coreografia simil diva gioca con la frutta contenuta in un cestino fino ad arrivare alla banana: dopo averla sbucciata se la infila in bocca senza morsicarla ci gioca…. Gran donna….”

Prossima “missione” della nostra Cocó Rouge, sarà il Micca Club, di Roma!

Debutto Burlesque per le cantanti della Champagne Academy

20130223-133729.jpg

Per il quarto incontro di Laboratorio Burlesque abbiamo aggiunto le atmosfere del canto alla nostra tradizionale serata.

Tre bravissime allieve, già esperte cantanti, che si sono avvicinate al burlesque per aggiungere un tocco di seduzione al loro repertorio, si sono esibite per noi giovedí scorso al Castelli Gourmet a Milano.

Dal corso di Chiasso:
Miluna Minuit, con il suo repertorio francese ci ha incantati con due canzoni di Edith Piaf. Miluna si esibisce già da anni come cantante e presentatrice negli spettacoli di Miss Sophie Champagne, e per l’occasione ha portato due grandi cavalli di battaglia: La Vie En Rose e Mon Manege A Moi.

Dal corso di Como:
Lady Lynn, che ha interpretato per noi la grande Rita Hayworth, indimenticabile nel personaggio di Gilda. Con la sua straordinaria voce che l’ha portata in finale al concorso Una Voce Per Il Ticino ha cantato Put The Blame On Mame.

Dal corso di Milano:
Peggy Page, la rivelazione di quest’anno, si ispira nello stile proprio a Peggy Lee (non a caso il suo nome d’arte ci rivela che è un po’ Peggy Lee e un po’ Betty Page) e ci ha cantato Fever e Summertime.

Oltre alle cantanti, a catturare l’attenzione del pubblico con le letture a tema 3 bravissime Champagnine: Lucille Bonneville (che avete già visto nei panni di una maliziosa infermierina nella precedente serata di Laboratorio Burlesque), Black Dalilah e Crazy Musa (che vedrete in azione giovedí prossimo).

Vi aspettiamo giovedí prossimo 28 Febbraio 2013 sempre a Castelli Gourmet per la serata Burlesque Shake, dove le ragazze della Champagne Ademy of Burlesque Education si esibiranno su propri numeri, non mancate!!!

20130223-133751.jpg

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: